Escursione al lago dei Cirmoli Zirmtalsee

1 Shares
1
0
0
0
0
0
Paesaggio
Avventura
Difficoltà
Instagrammabilità

L’escursione al lago dei Cirmoli – Zirmtalsee si sviluppa in Val Venosta poco prima di Ciardes. La partenza è presso il parcheggio Schartegg. Da qui prima si scende lungo la strada dell’arrivo per poi imboccare il sentiero in direzione della malga Zirmtal Alm che è la meta della nostra escursione.

Il lago dei Cirmoli è descritto come forse uno dei più belli dell’Alto Adige e personalmente toglierei il forse. E’ un vero e proprio spettacolo della natura. Si trova incastonato a 2.147 metri in una piccola conca abbracciata dalla montagna. Siamo proprio al limite del bosco ovvero quella linea di demarcazione che si nota bene anche sulle mappe oltre la quale non crescono più gli alberi e che solitamente si trova tra i 1.900 e i 2.200 metri. A questa altezza è proprio il pino cembro che ancora resiste e che qui da proprio il nome al lago. Cirmolo è infatti un sinonimo di pino cembro.

La strada per arrivare non è molto lunga, andata e ritorno sono circa 11 km ma il dislivello è di 700 metri. Non ci sono strade forstali che arrivano qui. I rifornimenti alla malga Zirmtal Alm sono garantiti da una piccola funivia. Questo fa si che il posto sia veramente incontaminato e naturale.

Sembra di stare in un luogo fuori dal tempo. In linea d’aria ci troviamo a 4 km dalla trafficata strada della Val Venosta ma una volta giunti qui è come essere su un altro pianeta.

Ogni tratto del paesaggio intorno al lago sembra disegnato dal pennello di un pittore.

La malga stessa è uno spettacolo. Il gestore è un omone grande e grosso che gira scalzo nei suoi immancabili Lederhosen decisamente vissuti. Una enorme catasta di legna si affianca ai fili con la biancheria stesa. Dall’altro lato un piccolo recinto per galline, maiali e dei rumorosi ma simpatici pappagalli.

Non deve essere facile la vita quassù. Un ragazzo, forse il figlio, usa una zattera in legno per trasportare la legna sul lago.

Né le foto né le parole possono raccontare il clima che si respira qui. Bisogna venirci e passarci qualche ora per riuscire ad apprezzare l’amena primordialità del luogo.

L’inizio estate è la stagione giusta per via dell’abbondante acqua che alimenta il lago proveniente dalle fonti dei nevai che si sciolgono.

All’andata si è accompagnati lungo il percorso dal torrentello che parte dal laghetto per giungere a valle.

Il percorso di andata e ritorno è molto piacevole ma superato dalla bellezza del lago. Per quello ho anche messo prima le foto di quest’ultimo e poi quelle del percorso.

Da questo si gode di ottimi scorci sulla Val Venosta e sulle sue estese coltivazioni di mele.

Non posso che consigliare di fare questa stupenda escursione al lago dei Cirmoli.

Album foto dell’escursione al lago dei Cirmoli

Traccia del percorso dell’escursione al lago dei Cirmoli

Total distance: 13390 m
Max elevation: 2130 m
Min elevation: 1430 m
Total climbing: 989 m
Total descent: -984 m
Download file: Lago dei Cirmoli.gpx
1 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like