Escursione alle cascate di Valluzza

2 Shares
2
0
0
0
0
0
Paesaggio
Avventura
Difficoltà
Instagrammabilità

L’escursione alle cascate di Valluzza (Flitzer Wasserfall) parte dall’albergo Gnollhof che si raggiunge da Chiusa in Valle Isarco. Ci troviamo sul versante sud della val di Funes. Il percorso 7a ci porta in direzione Bad Froy, bagni Froy che un tempo erano uno stabilimento termale piuttosto rinomato. Acque sorgenti di vario tipo (ferruginose, solfuree, fonti curative per lo stomaco) fornivano rimedi per diverse malattie. Dopo la prima guerra mondiale lo stabilimento venne chiuso per il diminuito numero di visitatori. Divenne poi un soggiorno estivo dei Gesuiti e dagli anni ’80 la struttura è gestita dall’associazione religiosa Amici Bagni Froy che affitta la struttura per soggiorni studio.

La struttura è composta da 3 edifici, di cui uno in stato di abbandono, e una piccola chiesetta. Se non fossi andato a cercare info sul web avrei scambiato tutta la struttura per un luogo abbandonato. Qui sembra che il tempo si sia fermato negli anni settanta.

Il percorso prosegue seguendo le indicazioni “wasserfal/cascata”. Subito dopo i Bagni Froy si raggiunge un vastissimo prato dall’aspetto bucolico e quindi si torna nel bosco. Tutto il percorso è un continuo saliscendi.

Le cascate si trovano ben nascoste in mezzo alla piccola valletta che le ospita. Sono piuttosto alte, ca. 45 metri ed abbastanza suggestive. L’ultimo tratto di percorso è indubbiamente suggestivo ed avventuroso soprattutto per i bambini con tanto di ponticello, scalette, corde.

La temperatura alla base della cascata precipita rapidamente ed è facile bagnarsi, soprattutto con abbondante acqua.

Credo che se la cascata di trovasse in un luogo meno impervio sarebbe molto più frequentata.

Non si gode di un gran panorama lungo il percorso, giusto qualche scorcio sulla valle di Funes dominata dal monte Tullo e le cime del Sass Rigais.

Impressionante anche qui il segno dei danni causati dalla tempesta Vaia del 2018.

Il ritorno avviene per la stessa strada dell’andata. Sul percorso non si trovano punti di sosta. Adatta ai bambini purchè un minimo sicuri in montagna. Non è percorribile col passeggino.

Galleria foto escursione cascate di Valluzza

Total distance: 13803 m
Max elevation: 1289 m
Min elevation: 1092 m
Total climbing: 893 m
Total descent: -882 m
Download file: Cascate di Valluzza.GPX

2 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like